Corrente

In un contesto che mi sta sempre più stretto, cerco di trovare la semi-libertà in uno spazio mio, nostro.

Mio perché unisco passione, passato, realtà di oggi e futura. Nostro, perché viaggiare con un amico è sempre meglio che viaggiare e sognare da soli… Questo è un benvenuto a chi entra nel mio, nel nostro mondo. La percezione è che possa entrarci nelle viscere, la volontà è quella di  “vomitarvi addosso” un miscuglio di arte e lavoro.

Poco mi importa dell’ipocrisia, della creazione di qualcosa di perfetto. Non voglio stare al passo di nessuno. Non voglio essere rappresentato da un asettico sito aziendale che trasuda voglia di farsi accettare da chi non ti conosce. Voglio il contrario. Da sempre.

Ed è bello quando ti accorgi che la corrente non la stai risalendo da solo…

N